Collegamento via Barca tra Lignano e Bibione

Più mondi che si uniscono in un unico, affascinante percorso in bicicletta nella natura che cambia, per vivere sulla propria pelle la bellezza della pineta, della laguna e del fiume alpino. A realizzarlo sono le località balneari di Bibione e Lignano Sabbiadoro - tra le prime d’Italia per numero di presenze - che apriranno a breve due nuovi collegamenti ciclabili, rendendo le spiagge dell’Alto Adriatico ancora più vicine e fruibili per il turista amante delle due ruote.

Entro maggio verranno inaugurati un ‘passo barca’ che unirà Lignano Sabbiadoro a Bibione, ed entro la stagione un ulteriore collegamento fra Bibione e la Brussa, spiaggia non urbanizzata del comune di Caorle (Venezia). Il ‘passo barca’ consisterà in un nuovo collegamento con un battello per il trasporto di bici e persone da una località all’altra, che consentirà di attraversare con nuovi mezzi il Tagliamento – finora era possibile farlo soltanto in auto -, il fiume alpino meno antropizzato d’Europa, per stabilire un contatto sempre più profondo con la natura.

Un pontile a 500 metri a monte del suggestivo faro di Bibione - risalente a inizio Novecento e recentemente ristrutturato - da cui si gode una vista mozzafiato sul mare sarà il punto di partenza del traghetto per Lignano Sabbiadoro, che approderà sul preesistente pontile della darsena Marina Uno a Riviera diventando punto di accesso per esplorare la località friulana e il suo entroterra.